The Primary Prevention of PTSD in Firefighters: Preliminary Results of an RCT with 12-Month Follow-Up

Anno e autore
2016. Skeffington, P. M., et al.

Abstract
Sviluppare e valutare un programma basato sull’evidenza e basato sulla teoria per la prevenzione primaria del disturbo da stress post-traumatico (PTSD). È stato utilizzato un disegno di gruppo di controllo pre-intervento / post-intervento / follow-up con allocazione casuale raggruppata dei partecipanti ai gruppi. Il gruppo “controllo” ha ricevuto “Training as Usual” (TAU). I partecipanti erano 45 reclute in carriera all’interno della scuola reclute presso il Dipartimento dei vigili del fuoco e dei servizi di emergenza (DFES) nell’Australia occidentale. Il gruppo di intervento ha ricevuto un intervento di formazione sulla resilienza di quattro ore (formazione sull’agilità mentale e sulla forza psicologica) come parte del curriculum scolastico di formazione delle reclute. I dati sono stati raccolti al basale ea 6 e 12 mesi dopo l’intervento.
Non abbiamo trovato prove che l’intervento fosse efficace nella prevenzione primaria dei problemi di salute mentale, né abbiamo trovato alcun impatto significativo della formazione MAPS sul supporto sociale o sulle strategie di coping. Una differenza significativa tra le condizioni nella conoscenza del trauma è indicativa di un certo impatto del programma MAPS.
Sebbene le ipotesi chiave non siano state supportate, questo studio è il primo studio di controllo randomizzato che indaga sulla prevenzione primaria del disturbo da stress post-traumatico. Le barriere pratiche attorno all’attuazione di questo programma, compresi i vincoli all’interno della scuola reclutata, possono influenzare la progettazione e l’attuazione di programmi simili in futuro.

Obiettivo e disegno dello studio
Sviluppare e valutare un programma basato sull’evidenza e basato sulla teoria per la prevenzione primaria del PTSD.

Setting e popolazione dello studio
I partecipanti erano 45 reclute in carriera all’interno della scuola reclute presso il Dipartimento dei vigili del fuoco e dei servizi di emergenza (DFES) nell’Australia occidentale.

Costrutti indagati e strumenti utilizzati
– MAPS misurato con MAPS knowledge;
– PTE exposure misurato con The Traumatic Stress Schedule;
– PTSD msurata con PTSD symptoms. The PTSD Checklist—Civilian Version (PCL-C)

Conclusioni
Non abbiamo trovato prove che l’intervento fosse efficace nella prevenzione primaria di problemi di salute mentale, né abbiamo trovato alcun impatto significativo della formazione alla Agilità Mentale e Forza Psicologica (MAPS) sul supporto sociale o sulle strategie di coping. Una differenza significativa tra le condizioni nella conoscenza del trauma è indicativa di un certo impatto del programma MAPS

Riferimenti
SKEFFINGTON, P. M., REES, C. S., MAZZUCCHELLI, T. G., 2016. The Primary Prevention of PTSD in Firefighters: Preliminary Results of an RCT with 12-Month Follow-Up. PLoS ONE, 11(7).

About the Author

Leave Comment