Secondary Traumatic Stress and Burnout in HealthcareWorkers during COVID-19 Outbreak

Anno e autore
2021. Orrù, et al.

Abstract
Il presente studio mira a valutare il livello di burnout professionale e stress traumatico secondario (STS) e identificare potenziali fattori di rischio o di protezione tra gli operatori sanitari (operatori sanitari) durante l’epidemia di malattia da coronavirus 2019 (COVID-19).
Questo studio trasversale, basato su un sondaggio online, ha raccolto dati demografici e risultati di disagio mentale da 184 operatori sanitari dal 1 ° maggio 2020 al 15 giugno 2020, da 45 paesi diversi. Il grado di STS, stress percepito e burnout è stato valutato utilizzando rispettivamente la Secondary Traumatic Stress Scale (STSS), la Perceived Stress Scale (PSS) e Maslach Burnout Inventory Human Service Survey (MBI-HSS). È stata eseguita un’analisi di regressione multipla graduale per identificare potenziali fattori di rischio e protettivi per STS.
184 operatori sanitari (M = 90; Età media: 46,45; DS: 11,02) hanno completato il sondaggio. Una percentuale considerevole di operatori sanitari presentava sintomi di STS (41,3%), esaurimento emotivo (56,0%) e spersonalizzazione (48,9%). La prevalenza di STS era del 47,5% negli operatori sanitari in prima linea mentre negli operatori sanitari che lavoravano in altre unità era del 30,3% (p <0,023); 67,1% per gli operatori sanitari esposti alla morte dei pazienti e 32,9% per gli operatori sanitari che non erano esposti alla stessa condizione (p <0,001).
Nell’analisi di regressione multipla graduale, lo stress percepito, l’esaurimento emotivo e l’esposizione alla morte dei pazienti sono rimasti come predittori significativi nel modello finale per STS (R2 aggiustato = 0,537,
p <0,001).
Durante l’attuale pandemia COVID-19, gli operatori sanitari che affrontano il dolore fisico, la sofferenza psicologica e la morte dei pazienti hanno maggiori probabilità di sviluppare la STS.

Obiettivo e disegno dello studio
L’indagine ha raccolto informazioni riguardanti i dati sociodemografici e l’esperienza personale e professionale durante la diffusione dell’epidemia Covid-19.

Setting e popolazione dello studio
Studio condotto attraverso un questionario on line che ha coinvolto un campione di 184 operatori sanitari provenienti da 43 paesi e 5 continenti diversi tra il 1 maggio ed il 15 giugno 2020.

Costrutti indagati e strumenti utilizzati
– Percezione del supporto sociale misurata con la Perceived Stress Scale;
– Stress traumatico Secondario misurata con la Secondary Traumatic Stress Scale (STSS);
– Burnout misurato con la Masclach Burnout Inventory Human Service Survey (MBI-HSS);
– Resilienza misurata con la Resilience Scale.

Conclusioni
Fattori protettivi significativi, come la resilienza o l’autoefficacia, non sono stati trovati

Riferimenti
ORRÙ, G., MARZETTI, F., CONVERSANO, C., et al., 2021. Secondary Traumatic Stress and Burnout in HealthcareWorkers during COVID-19 Outbreak. Int. J. Environ. Res. Public Health, 18, 337.

About the Author

Leave Comment