Benvenuto

Si parte…dall’emergenza! …Ma speriamo di giungere anche ad una valida prevenzione nella realtà quotidiana e in altri contesti sociali.” Fortezza 2006.

“Partiamo pure dall’emergenza, ma come si può pensare di trattare nell’emergenza i disturbi psicopatologici che nascono nella “normalità” e sottendono in modo strisciante e pericoloso la nostra vita quotidiana? Si può essere “psichicamente adeguati” nell’emergenza se non si è “psichicamente adeguati” nella normalità?” Fortezza 2006

Il lavoro in emergenza pone spesso l’operatore difronte a situazioni di forte stress che può evolvere in disturbo da stress post-traumatico (PTSD) e disturbo da stress acuto (ASD). Il continuo confronto con la morte e la sofferenza, il rischio per se stesso, l’equipaggio o il paziente, l’ambiente spesso ostile e l’organizzazione del lavoro sono condizioni che non vengono scelte dall’operatore ma che lo coinvolgono inaspettatamente. Questo spazio cercherà di recuperare nelle evidenze scientifiche materiali che affrontino il tema della prevenzione primaria, interventi che possono essere messi in campo prima che un evento traumatico si verifichi con il suo carico di sofferenza o le variabili personali in grado di influenzarne l’esito sull’operatore.

IL COUNSELLING

Il counselling professionale è un’attività il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione attraverso interventi di sostegno e di formazione.

Il counselling offre uno spazio di ascolto, riflessione, formazione nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento.

Il Counselling dell’emergenza applica le tecniche del counselling ai contesti di emergenza urgenza.
Il contesto dell’emergenza viene affrontato attraverso l’illustrazione di strategie relazionali efficaci che consentono di valorizzare la rete dei rapporti tra le persone e illustrare le normali reazioni ad un evento critico o fortemente stressante.

IL PRIMO SOCCORSO

Nel Primo Soccorso si illustrano le più aggiornate tecniche di soccorso extra ospedaliero da applicarsi sul lavoro, agli ambienti domestici, tempo libero e contesti sportivi dove vi sia l’obbligo del Defibrillatore.
Viene valorizzato il ruolo del primo soccorritore all’interno del sistema di emergenza territoriale.

LA FORMAZIONE

Formazione e consulenza

La Formazione viene erogata relativamente ai contesti in cui la persona vive i suoi hobbyes, le proprie passioni e la propria vita in famiglia e il suo lavoro. I temi principali sono quelli della consapevolezza di noi stessi e la relazione in cui siamo inseriti, la comunicazione e il fronteggiamento di situazioni stressanti attraverso la costruzione di alternative efficaci, salute e sicurezza sul lavoro.